Cosa indica l'indice IK nell'illuminazione?

Il valore IK indica il grado di resistenza delle sorgenti luminose agli urti meccanici o accidentali. Viene normalmente utilizzato nell’illuminazione di esterni, profili per strisce LED o illuminazione industriale, poiché si tratta di prodotti installati in aree costantemente soggette a urti.

I valori IK sono espressi come due cifre e su una scala da 0 a 10. Un prodotto con IK00 significa che non è stato sottoposto a shock test o non ha alcuna protezione. Da IK01 a IK10 le prove vengono effettuate partendo da impatti di 0,15 Joule (equivalenti a far cadere un oggetto di 200 g da un’altezza di 75 mm) fino a impatti di 20 Joule (5 kg caduti da un’altezza di 400 mm).

Precedente
Successivo

Per l’illuminazione esterna si consiglia un IK08. Beneito Faure ha Clos, Cam, Neo, Comet e altri modelli per esterni con IP65 e il valore IK consigliato.

Nei profili per strisce LED, il modello Box 29 si distingue con un IK10, la massima resistenza possibile, poiché è progettato per sostenere 1000kg, che equivarrebbero al peso di un’auto.

Nell’illuminazione industriale abbiamo anche i modelli IK10 Ufo Lens e Ufo, con la massima resistenza possibile agli urti, usuali negli ambienti industriali.

Vediamo il rapporto delle cifre nella tabella seguente:

Torna su