Illuminazione della cucina

Come illuminare una cucina è una domanda ricorrente e scegliere l’illuminazione adeguata è essenziale, poiché in cucina si elaborano gli alimenti e l’illuminazione deve essere sufficiente e di qualità.

L’illuminazione della cucina con lampade a LED, anziché alogene o fluorescenti, è un aspetto fondamentale per godere del comfort visivo e ridurre il consumo di elettricità.

Beneito Faure dispone di una vasta gamma di lampade che possono essere posizionate in cucina, tenendo sempre conto di alcuni aspetti:

Raccomandiamo una luce naturale fredda (4000k – 5000K) poiché questa tonalità consente di vedere con più chiarezza tutto ciò che viene realizzato. D’altra parte, una luce piú calda (3000k) è l’ideale per la sala da pranzo, poiché crea un’atmosfera più accogliente.

La nostra gamma di lampade a LED per cucine dispone di un CRI (Color Rendering Index) che permette di percepire meglio i colori.

L’illuminazione della cucina con una plafoniera è una delle opzioni più comuni. Per questo vi presentiamo il nostro modello THESSIS, una plafoniera ideale da posizionare in cucina con la tecnologia SWITCH incorporata, che consente di variare la temperatura della luce con un solo clic e passare da 3000K a 4000K, a 5000K.

Se preferisci illuminare la cucina con design ed eleganza, ti consigliamo di scegliere ATMOS, lampade ideali per le cucine grazie al loro angolo di apertura della luce. Posizionandone qualcuna sopra il piano della cucina, otterrai l’illuminazione necessaria con un tocco minimalista ed estetico.

Giocando con questo stesso approccio, un’altra soluzione è la nostra BORA!

Un’altra ottima opzione è data dal faretto ad incasso PULSAR da 8 W, dimmerabile e orientabile.

Beneito Faure offre molte soluzioni d’illuminazione per la tua casa, sia che si tratti di illuminare la cucina, il soggiorno, le camere da letto o qualsiasi altro ambiente della casa.

Home > Illuminazione della cucina